annuncio

Modulo annuncio
Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ecofobia (paura di restare a casa da sola)

Modulo titolo pagina
Sposta Rimuovi Comprimi

Utenti connessi

Modulo Utenti connessi
Comprimi

Sono connessi attualmente al forum 1. 0 utenti e 1 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 195 alle 22:39 il 24-10-2014.

Non ci sono utenti connessi.

Top utenti attivi

Modulo Top utenti attivi
Comprimi

Non ci sono utenti connessi.
X
Modulo Dettagli conversazione
Comprimi
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ecofobia (paura di restare a casa da sola)

    Ciao a tutti,
    ho 28 anni e da oltre due anni soffro di attacchi di panico e sono in psicoterapia senza aver mai usato farmaci!
    E' molto complicato il percorso verso la guarigione...quando ti sembra che stai bene...ci ricadi con gli stessi sintomi...ma pian piano spero di farcela...
    Da un po' soffro anche di ECOFOBIA, ossia la paura di restare a casa da sola, ma la mia psicoterapeuta mi ha detto succede questo perchè temo il confronto con me stessa...con il mio IO...con la mia anima...stare da soli dice che è importante...stare bene con se stessi...invece io ho paura quando sto da sola a casa di piccoli rumori o che mi compaia qualche familiare morto e questo mi fa sentire male...una debolezza nelle gambe e altri sintomi. Per adesso, la mia dott.ssa dice che se adesso non mi sento pronta a stare da sola, non fa nulla...non devo forzare nulla ma cercare di capire i sintomi...campanelli di allarme!
    Spero che in questo forum riesco a fare amicizia con tanta gente con cui condividere questi problemi per non sentirmi sola...grazie a tutti per aver letto il mio messaggio!
    Un abbraccio
    Ultima modifica di starwar; 13-10-2010, 15:30.

  • #2
    Originariamente inviato da starwar Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti,
    ho 28 anni e da oltre due anni soffro di attacchi di panico e sono in psicoterapia senza aver mai usato farmaci!

    Da un po' soffro anche di ECOFOBIA, ossia la paura di restare a casa da sola, ma la mia psicoterapeuta mi ha detto succede questo perchè temo il confronto con me stessa...con il mio IO...con la mia anima...stare da soli dice che è importante...stare bene con se stessi...invece io ho paura quando sto da sola a casa
    come si chiama non ha importanza.

    Cio' di cui hai paura sono le paure che avevi anche quando eri bambina. Forse si sono accenntuate dopo che e' successo qualcosa in casa o dopo che ne hai sentito parlare e ti sei impressionata.

    Comunque e' una paura molto comune.

    Se poi ti sembra di avere di questi attacchi, allora prova a descriverlo dettagliatamente, in che situazione, come comincia, cosa provoca e come finisce.

    Un saluto.

    Commenta


    • #3
      non sapevo avesse un nome ma l'avevo anch'io da piccola..avevo anche allucinazioni! prima di notte o sera..non ero sola ma non riuscivo a stare sola in una stanza e poi di giorno..il rimedio era pratico...vedevo la porta che si chiudeva?! bene leviamo la porta(mio padre) una volta ho sentito una botta sul viso e mi è apparsa la faccetta di un diavolo ma in piccolino si spegnevano le luci a casa mia da adolescente ...oddio è successo una volta sola ho passato due ore sulle scale terrorizzata ed è rimasto coem incubo ricorrente fino ad adesso ed un odore un odore particolare prima di tutti i sogni che iniziavano normalmente...è finito tutto quando sono andata via dalla casa dei miei genitori...ho abitato da sola in luoghi ameni e grandi mai più sucesso niente...a parte un pò di sca.gazza ogni tanto.
      Ama e fa ciò che vuoi. Sant'Agostino..( e se lo ha detto un santo...)

      Commenta


      • #4
        Grazie a tutti per la risposta e grazie per il conforto in merito a questa paura molto comune, ma credo più nei bambini...spero che un giorno in una casa tutta mia riuscirò a stare da sola soprattutto perchè avrò un marito che dovrà lavorare...!
        Se dovessi descrivere questa paura in maniera dettagliata, penserei subito alla debolezza che mi penetra nelle gambe quasi come se stessi per svenire e poi il calore in tutto il corpo...e poi mi assale la paura di vedere gli utlimi familiari che sono morti che camminano nella casa...è davvero spaventoso ciò che la mente può creare...!!! E' una paura che non ha fine fin quando non vedo qualcuno che entra in casa e mi fa compagnia...avevo pensato che se un giorno avrò una casa, forse avere un animale domestico non sarebbe male...ma già che mi rispondete e che ne parlo con VOI...è davvero tanto...UN GRAZIE DI CUORE!!!!!

        Commenta


        • #5
          bentornata starwar

          posso solo dirti che in questi casi d'aiuto potrebbe essere un'esposizione progressiva al problema...

          stare da sola per cinque minuti, poi per dieci e così via...

          per gli animali domestici, beh, quand'ero a casa da sola con il mio cane, altro che stare tranquilla...abbaiava a tutti gli scricchiolii, a tutti i rumori esterni...non ti dico quando guardava verso la porta come vedesse una presenza che io non percepivo...

          poi ho avuto un gatto...lui guardava oltre me, o nel corridoio...

          un uccellino o un pesciolino, un coniglietto o un criceto...

          ma un cane o un gatto, per quel che riguarda la mia esperienza...direi di no

          Commenta


          • #6
            Ciao Julia,
            grazie a anche a te per la risposta, ma ho sentito dire e letto che la compagnia di un animale domestico è una terapia : pet terapy!!!
            Grazie anche x il consiglio di provare a stare da sola in casa per un po' di tempo...SPERIAMO BENE!!!

            Commenta


            • #7
              ora mi ricordo come risolvevo il problema:il gatto lo tenevo sulle ginocchia e mi faceva le fusa...il cane, beh, con lui ci dividevamo un pacchetto grande di patatine o grissini davanti alla tv...

              e allora, altro che sentire o vedere...

              Commenta


              • #8
                Cara Julia,
                x questo ti dicevo della pet terapy...è stupendo quando il gatto di sotto casa mia mi fa le fuse...vorrei tanto portamelo sopra, ma non posso perkè vivo con i miei che non vogliono...uff!!!
                Speriamo che un giorno posso averlo quando avrò una casa tutta mia e del mio compagno che amo tantissimo...

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da starwar Visualizza il messaggio
                  Grazie a tutti per la risposta e grazie per il conforto in merito a questa paura molto comune, ma credo più nei bambini...spero che un giorno in una casa tutta mia riuscirò a stare da sola soprattutto perchè avrò un marito che dovrà lavorare...!
                  Se dovessi descrivere questa paura in maniera dettagliata, penserei subito alla debolezza che mi penetra nelle gambe quasi come se stessi per svenire e poi il calore in tutto il corpo...e poi mi assale la paura di vedere gli utlimi familiari che sono morti che camminano nella casa...è davvero spaventoso ciò che la mente può creare...!!! E' una paura che non ha fine fin quando non vedo qualcuno che entra in casa e mi fa compagnia...avevo pensato che se un giorno avrò una casa, forse avere un animale domestico non sarebbe male...ma già che mi rispondete e che ne parlo con VOI...è davvero tanto...UN GRAZIE DI CUORE!!!!!
                  beh, magari lavorerai anche tu e a casa da sola ci starai poco, vi incontrerete la sera, stanchi, e condividerete la home, sweet home

                  Commenta


                  • #10
                    Ah ah ah....mi fai sorridere...hai proprio ragione, ma sicuramente non voglio piu lavorare nel call center dove siamo frustati dal 2005...è molto stressante!!!

                    Commenta


                    • #11
                      @Starwar Ciao!Io soffro di ansia sociale ,


                      ecco,nel caso tu non riuscissi


                      Proprio a superare la tua paura,


                      potresti associare alla psicoterapia un aiuto farmacologico..


                      Prescritto dallo specialista:tranquilla perche` in certi casi aiuta tantissimo..


                      Assumo un farmaco anche io..


                      potresti informarti in tal senso


                      Dovresti chiedere ad uno psichiatra pero`;perche` e` il medico competente


                      La terapia combinata e` la migliore secondo gli esperti


                      cioe`terapia psicologica + farmaco

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao Tyffany,
                        grazie del consiglio anche se io sono contraria ai farmaci...un bacione...speriasmo di guarire presto!!!!

                        Commenta


                        • #13
                          @ Starwar Un bacio a te!

                          Si,anche io ero contraria ai farmaci


                          Purtroppo,se necessari ,son indispensabili,ma per un periodo limitato di tempo


                          Dai,appena capiro` come utilizzare i messaggi privati ne discuteremo se vorrai


                          Comunque,non e` detto che tu ne abbia bisogno

                          pero` ,sai,meglio farsi visitare da uno specialista...

                          Purtroppo son disagi fastidiosi


                          Pensavo anche io che mi dessero chissa` quali effetti collaterali

                          invece,dopo un po di tempo,e` diventata una routine

                          Un qualcosa di molto semplice

                          Ma quel molto semplice ,vuol dire volersi bene e non star male


                          Non averne paura:di poter star bene intendo

                          Commenta


                          • #14
                            paure e incastri mentali

                            spero di non sbagliare a scrivere qui sopra io vorrei avere una risposta dagli specialisti al mio problema con le paure/fobie. Ho 26 anni e da tempo soffo di ansia che ora è diventato il mio ultimo problema dato che diciamo dopo la piscoterapia che ho fatto ho imparato ad accettarla e gestirla, l'unico problema che mi sta sempre togliendo di più dalla vita sono le paure che non riesco a superare paura non solo di rimanere sola che è circa anni che non sto più nemmeno un secondo sola (qualcuno deve esserci sempre nei pressi dove sto) ma non riesco nemmeno a stare con tutti spiego meglio il mio cerchio è diventato io mio marito (che lavoriamo anche insieme) sempre insieme a volte anche mia madre ma non riesco per dire ad andare sola a fare la spesa con mia madre o con una amica deve esserci anche lui ma non riesco nemmeno per dire a fare tutto sola con lui per esempio se devo andare in un posto lontano con mio marito deve esseci o mia madre o una terza persona adulta come mia madre insieme a noi, o per dire se i si organizza una cosa con qualche amico se è nei pressi dove abito ci vado ma se è poco più distante non ci riesco ovviamente sempre con mio marito. Se mio marito deve uscire 10 minuti io non riesco ad aspettare a casa nostra da sola al massimo a casa di mia madre dove c'è anche lei insomma aiutatemi a capire come uscire da questo incastro mentale che è come un labirito senza uscita perchè non ce la faccio più e voglio tornare vivere e sentirmi libera e indipendente

                            Commenta


                            • #15
                              Ecofobia

                              CIAO VANESSA,
                              SE HAI LETTO IL MIO MESSAGGIO, DICIAMO CHE SOFFRIMO QUASI DELLO STESSO PROBLEMA...NON SIAMO SOLE E GIA' QUEST DOVREBBE SOLLEVARCI UNPO'...QUANDO STO IN CASA DA SOLA CHIAMO SEMPR QUALCUNO AL TELEF...PER CERCARE DI STARE MEGLIO TI POSSO GARANTIRE HE FUNZIONA...SETI VA PUOI AGGIUNGERMI IN MESSENGER star_war@liveit oppure su facebook...almeno ci teniamo in contatto e in compagnia...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X