annuncio

Modulo annuncio
Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cosa devo fare?

Modulo titolo pagina
Sposta Rimuovi Comprimi

Top utenti attivi

Modulo Top utenti attivi
Comprimi

Non ci sono utenti connessi.
X
Modulo Dettagli conversazione
Comprimi
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cosa devo fare?

    Ciao a tutti,
    vorrei condividere con voi quello che mi è successo nei giorni scorsi.
    A gennaio ho iniziato una relazione con un uomo. E' andato tutto a gonfie vele... insomma una relazione che sembrava essere vera (voglia di sentirsi, vedersi, stare insieme e piacere nel farlo).
    Tutto è successo all'improvviso in un momento in cui lui meno pensava che potesse succedere di trovarsi cosi coinvolto in una storia visto che un anno fa metteva punto ad una storia importante durata sette anni (di convivenza) in cui ha anche fatto da padre alla figlia della compagna)e voglia di viversela.
    Settimana scorsa tutto cambia. Parliamo e viene fuori che nei prossimi giorni/mesi tornerà a Milano dopo ben 10 anni la donna che pensava sarebbe stata la donna della sua vita e con la quale non era stato possibile vivere una storia a causa del suo trasferimento dall'altro lato del mondo. Il solo sapere questo gli ha messo una pulce nell'orecchio: " e se adesso fosse possibile vivere questa storia... io voglio quanto meno provarci!"
    Mi dice che è ben consapevole del fatto che stia ragionando e prendendo delle decisioni sulla base di un pensiero.
    10 anni sono quasi una vita. In 10 anni si cambia.
    Ha sempre detto che con me era nato qualcosa di intenso, di bello che andava vissuto ed ora il"pensiero" e l'"idea" di una persona incontrata 10 anni sono più importanti di quello che sta vivendo nel presente. Sa che forse sta sbagliando perché magari dopo 10 anni, nulla sarà uguale a prima ma vuole provarci.
    Si è chiesto se un pensiero possa essere più forte delle sensazioni che vive con me. Ed evidentemente la risposta è si.
    Capisco che possa avere la voglia di vedere quella persona per capire che effetto gli faccia e so che può essere tutto una bolla di sapone o forse no.
    Io ovviamente sto male e gli ho anche detto che avrei preferito non saper nulla. Avrei preferito che lui avesse incontrato quella persona anche senza dirmi niente per vedere e capire che effetto potesse fargli e poi magari parlarne con me, Lui ha confermato che, sì, avrebbe potuto fare così ma non gli sembrava corretto nei miei confronti.
    Io non so cosa fare. Mi date qualche consiglio? Devo mettermi da parte o continuare ad essere presente?
    Grazie per i consigli...
    Serena


    Ultima modifica di serena1976; 17-05-2017, 13:48.

  • #2
    Ciao Serena,
    immagino che non deve essere piacevole essere messa da parte in questo modo. Lui comunque è stato corretto a parlartene. Pensa a come ti saresti sentita se avesse fatto tutto di nascosto per poi magari essere piantata e scoprire che la causa è il rientro dell'ex. Io lo lascerei completamente libero di confrontarsi con la sua ex e prenderei le cose come vanno. Al momento sta bene con te, quindi hai un grande valore ai suoi occhi e devi essere consapevole del tuo valore. Il miglior modo di controllare qualcuno è di lasciarlo libero. Apprezzerà la tua apertura mentale e si fiderà ancora piu di te. Se dovesse allontanarsi definitivamente non perderai di certo te stessa, sicuramente soffrirai un po' ma considera che se sei riuscita a costruire una relazione importante e dopo qualche tempo ti succederà ancora. Per quanto riguarda l'ex, considera che una persona che ha vissuto 10 anni all'estero sarà probabilmente una persona abbastanza diversa da quella che era prima e magari a lei l'idea di rincontrare il tuo ragazzo per riprovare a stare insieme non l'ha proprio nemmeno presa in considerazione!

    Commenta


    • #3
      Ciao Serena anche io condivido il pensiero di Zelda e capisco la tua frustrazione e sofferenza nel decidere di rimanere mentre il tuo lui valuta una seconda opportunità con un passato che si ripresenta, dopo 10 anni.... Capisco anche la posizione del tuo compagno che sente il bisogno di chiudere una cerchio, ma forse dovrebbe limitarsi a questo. A mio avviso, infatti, è illusorio confrontare una storia reale come la vostra con l'idea di una storia possibile pensata come prosecuzione di qualcosa di molto bello vissuto nel passato: decisamente romantico, ma poco realistico. Per me le relazioni di coppia si costruiscono ogni giorno, condividendo pensieri, emozioni, sogni e progetti, confrontandosi anche con la fatica e le difficoltà che questi determinano (in effetti voi siete ancora all'inizio..). E’ bella l’idea di rivivere qualcosa che ci ha fatto sognare in passato per capire se possiamo riscrivere il finale, ma questa rimane un’idea che rischia di svilire quanto di bello e vero avete già costruito… E’ chiaro che adesso la palla passa al tuo partner. Una tua posizione attendista, che io mi sento di sostenere, mostrerebbe saggezza e sicurezza di sé. Lasciare liberi di decidere se qualcuno vuole stare con noi è il modo migliore per costruire relazioni paritarie, autentiche e non fondate sul bisogno. Ahimè, il tuo compagno sembra ancora legato al passato e forse è meglio che lo chiuda per evitare che si ripresenti ancora in futuro, ma non è detto che debba farlo facendotene pagare il prezzo…. Sinceramente se fossi in lui mi affiderei alla vita che a suo tempo lo ho allontanato dalla sua compagna e adesso lo ho condotto da te…

      Commenta


      • serena1976
        serena1976 commentata
        Modifica di un commento
        Ciao.... posizione attendista...
        Lui mi scrive e non so se non rispondergli o chiedergli di vederci per fargli capire che non é il caso di continiare a farlo. Ma.cosi facendo non chiudo definitivamente?

      • serena1976
        serena1976 commentata
        Modifica di un commento
        ... ha scelto di rinunciare a me...
        Nonostante tutto.
        Non lo sento da piu di due settimane. Vorrei vederlo....vorrei parlargli....scrivergli quello che penso. Ma sa gia tutto.
        Ho pensato che nelle sue parole non ci sia mai stato niente di vero. Ma poi penso che forse si é solo messo in mezzo a noi qualcosa che lui pensa essere piu importante...

    • #4
      Ciao Zelda, Ciao Andrea, vi ringrazio per le vostre risposte. Anche io sono consapevole del fatto che una notizia del genere possa essere destabilizzante e fare sorgere dei dubbi o fare sognare riportandoti nel passato e facendoti sperare di poter vivere oggi quello che non è stato possibile vivere 10 anni prima. Quello che mi sento di dire è però che non avrei messo a rischio qualcosa in cui credo e che si sta vivendo nel presente. Evidentemente il sorgere di questi dubbi ne ha creati di altri circa l'effettivo coinvolgimento nei miei confronti portandolo a chiudere per riservare eventuali energie a questo sogno. Inizio a pensare che questa scelta non sia stata presa sulla base di un'idea ma sulla base di discorsi già fatti. Nel senso che mi sto convincendo che queste due persone abbiano già avuto modo di parlare e magari anche fantasticare sul futuro. Dal nostro ultimo incontro, per intenderci quello della chiusura, lui mi ha contattata quasi tutti i giorni con messaggi a mio avviso senza senso, dandomi il buongiorno come aveva fatto tutti i giorni nei quattro mesi precedenti, facendomi i complimenti per una foto, chiedendomi come stessi e dicendomi che si sarebbe trovato vicino casa mia. Fino a ieri sera semplicemente "ciao" e stamattina invece mi chiedeva se pitesse mandarmi un abbraccio. Anche in questo caso non so come comportarmi... ignorare i messaggi? sparire? Non rispondere? Chiedere di vederci per parlare ancora una volta per cercare di capire qualcosa di più? Ma anche in questo caso, ciò che conta non é solo che lui abbia voluto chiudere? Grazie, Serena
      Ultima modifica di serena1976; 22-05-2017, 21:29.

      Commenta


      • andreacoach
        andreacoach commentata
        Modifica di un commento
        In effetti non avevo capito che la situazione fosse così avanzata... Stando così le cose, e vista la decisione presa dal tuo partner, direi che a questo punto sia importante fare chiarezza su quanto prova lui. I tuoi sentimenti sono chiari e non mostrano alcun dubbio... I suoi ahimè vacillano... Io sono dell'idea che in questi casi per capire cosa si prova occorre mettere una distanza tra le persone coinvolte... mantenere il legame con msg e contatti periodici espone te ad uno stillicidio e a lui non fa capire quanto sei importante perchè di fatto sei sempre presente. A mio avviso tu hai fatto già abbastanza, ti sei mostrata disponibile a fargli capire cosa vuole da una storia d'amore. Sta a lui mettersi alla prova e uscirne nel modo in cui lui vorrà. Da parte tua non puoi stare ad aspettare che lui capisca cosa vuole... Vivete la vostra vita, magari datevi un tempo tanto per avere un riferimento e poi provate a rivedervi per capire se ci sono ancora le condizioni per stare insieme... Purtroppo ti trovi in una situazione molto scomoda e solo tu puoi capire se ha un senso attendere o se rischia di bloccarti in una situazione che non ti da ciò che stai cercando...

    • #5
      Ciao Serena... Mi sento di dirti solo una cosa: legittima te stessa e le tue emozioni. Non fingere.
      Non fingere comprensione se non condividi affatto la sua scelta, non startene zitta e buona ad aspettare se provi rabbia, non fargli passare il messaggio "va tutto bene" quando invece ti senti ferita. Non fare la "buona" se pensi che lui ti stia "fregando" o che non ti ami davvero, non sentirti confusa se vuoi un uomo coraggioso e determinato a stare con te anziché uno che ti molla perché si lascia trasportare dalla fantasia. (Tanto per fare degli esempi..)
      Mostra tutto quello che provi.
      Credo che a prescindere da come andranno le cose tra lui e la sua ex, quel giorno della confessione tu ti sia sentita lasciata da lui e non amata, questo ti ha fatto soffrire ed è il "pallino" che ti si è instillato dentro e che non se ne va.
      Cosa pensa di fare lui, andare dall'altra ed eventualmente tornare da te se lei lo rifiuta?
      É lui che deve decidere, non tu.
      Lui deve prendersi il coraggio e la responsabilità delle conseguenze, non tu.
      Tu sai con chi vuoi stare, e lui?
      O vuole stare con te oppure no, non esistono vie di mezzo purtroppo (sarebbero solo delle scuse)
      Pretendi una scelta. Lui ha confessato solo per fare a metà del problema con te, (e non per il tuo bene) ma x alleggerirsi il carico, tant'è che ora la scelta finale, e quindi la responsabilità, sembra gravare tutta sulle tue spalle.... Cosi la percepisci dentro di te? Nella tua testa?
      Non accettare questo 50% e 50%.....restituisci come ottica tutto il 100% a lui, perché è lui l'artefice di tutto e perciò è lui che deve scegliere e che deve prendersi la responsabilità delle sue azioni e delle conseguenze.
      Te sicuramente pensi ogni giorno "io lo amo, non voglio perderlo"..... ma lui pensa "amo Serena e non voglio perderla?"
      Solo questa è la domanda che conta, perché va dritta alla verità spazzando via tutte le scuse
      Ultima modifica di mestessa12; 23-05-2017, 00:51.

      Commenta


      • #6
        "Scegliere é difficile perché comporta sempre una rinuncia"
        Molte volte gli uomini sembrano volere la botte piena e la moglie ubriaca, tengono i piedi in due staffe, fanno finta di non saper scegliere, e perciò agli occhi di alcune donne appaiono come dei vigliacchi, immaturi, ecc ecc... In realtà sono dei gran furbacchioni a portare in scena questo personaggio, perché sanno benissimo che dentro se stessi le domande e le risposte sono semplici e chiare, e nel momento in cui hanno voglia di inseguire ciò che gli piace davvero, fanno la loro scelta con altrettanta facilità, rapidità e determinazione..
        Occhio alle balle che le persone raccontano a se stesse (e che poi rifilano anche a noi), e mai assecondare il loro lato "comodo e pigrone" se si vuole ottenere qualcosa...

        Commenta


        • serena1976
          serena1976 commentata
          Modifica di un commento
          Ciao...
          Grazie per i tuoi commenti.
          Io non sto mostrsndo comprensione perche non comprendo ptoprio. Lui ha gia fatto ls sua scelta confessando e lasciandomi. Gli ho detto che ha deciso per entrambi e io non posso fare o dire niente che possa fargli cambiare idea. Lui continua a scrivermi messaggi senza senso. Gli ho scritto di non chiedermi come sto perche la risposta é abbastanza scontata e lui continua chiedendomi di potermi msndare un abbraccio. Io non rispondo. Ma davvero non capisce che non è il caso? Davvero non capisce che dovrebbe scrivermi solo se pensa di dovermi dire qualcosa di importante?
          Ultima modifica di serena1976; 23-05-2017, 05:58.

      • #7
        Giusto un chiarimento....
        Le emozioni di cui parlavo sopra erano solo un esempio, ci può essere una vasta gamma e non so te cosa provi in particolare... In ogni caso mostra quello che senti, e ..... incrocio le dita x te perché si è capito che in cuor tuo non vuoi che questa storia finisca 😉 in bocca al lupo!

        Commenta


        • #8
          Sicuramente a lui dispiace che stai soffrendo e cerca di smorzare questo dispiacere cercando di essere affettuoso, però non so quanto "l'assassino" possa essere anche il "dottore".....
          Glielo hai detto che non ti deve cercare per le stupidaggini ma solo se ha da dirti cose importanti?

          Commenta


          • #9
            Sei stata chiara? O temi che dicendogli "cercami solo x cose serie o niente" lui smetta di cercarti definitivamente?
            Forse infondo ti piace ancora che ti cerchi, perché hai la speranza che un giorno arrivino finalmente i messaggi importanti che desideri?
            É un sentimento legittimo se così fosse...
            Basta che ti dici sinceramente cosa vuole il tuo cuore...

            Commenta


            • serena1976
              serena1976 commentata
              Modifica di un commento
              Gli ho detto di non scrivermi per chiedermi come io stia perche la risposta é scontata. Lui mi ha contattata nei giorni seguenti con messaggi inutili ai quali io non ho piu risposto.
              Certamente mi fa male ricevere i suoi messaggi perche li interpreto come un "poverina... aspetta che le mando un abbraccio dopo averle dato la coltellata" e poi appunto son messaggi senza senso che forse fanno star bene solo lui. Ovviamente spero ogni giorno di ricevere un suo messaggio "importante" e davanti ai suoi messaggi inutili vorrei chiamarlo per dirgli di non scrivermi piu se non ha nulla da dire correndo il rischio che cosi facendo non mi contatti più...

          • #10
            Perché non provi a dirglielo.. Non per elemosinare, ma per esprimere quello che provi davvero.
            Non sò se lui il giorno che ti ha lasciata ti é sembrato deciso e determinato nella sua decisione, ma non vorrei che la durezza di questa situazione, il sembrare che non ci sia più nulla da fare, come se tutto fosse perso, stia bloccando un'altra parte di te che invece non vuole perdere ciò a cui tiene molto, se é cosi forse è meglio farla venire fuori... Dá la possibilità al tuo cuore di parlare, di esprimersi. Incontratevi e digli di persona quali sono i tuoi sentimenti e poi si vedrà....
            A quel punto vedrai la sua reazione e ti accorgerai di tante cose...
            Ultima modifica di mestessa12; 23-05-2017, 18:37.

            Commenta


            • #11
              Stasera lo vedrò...
              Non so perché né cosa gli dirò. Non so neanche che senza abbia vederlo visto che lui la sua decisione l'ha già presa. Del resto se avesse avuto qualcosa di "importante" da dirmi avrebbe trovato il modo di farlo...
              Sarà un modo per chiudere definitivamente.

              Commenta


              • mestessa12
                mestessa12 commentata
                Modifica di un commento
                Speriamo per il meglio dai.....
                Un abbraccio

              • Zelda
                Zelda commentata
                Modifica di un commento
                Ciao Serena, com'è andata? Spero tu stia riuscita a liberarti parlandogli...

              • Zelda
                Zelda commentata
                Modifica di un commento
                Ciao Serena, com'è andata? Spero tu stia riuscita a liberarti parlandogli...

            • #12
              Ciao. Purtroppo non è andata bene. Lui rimane fermo nella sua decisione nonostante continui a ripetere che io non gli sia indifferente. Continua a dire che ha preso questa decisiine perche non gli sembrava giusto alimentare qualcosa che magari avrebbe potuto anche diventare importante visto che poi in ogni caso vuole vedere ed incontrare l altra. A me sembra tutto poco credibile. Gli ho detto fi non cercarmi a meno che non sia per dirmi qualcosa di importante. E cosi ha fatto: non mi ha piu cercata (se non manifestandosi tramite like sui social). Ci siamo rivisti dopo una settimana ma solo perche gliel ho chiesto io. Non abbiamo parlato di noi (non so cos'altro si possa dire). Siamo solo stati abbracciati in maniera molto intensa (cosa sottolineata da lui il giorno dopo). Non so cos'altro dire... Spero solo che qst momento passi presto

              Commenta


              • #13
                Ciao Serena, mi dispiace vedere che alla fine l'epilogo sia stato quello peggiore per te... Purtroppo ogni scelta richiede sempre una rinuncia, fa parte del gioco… E’ chiaro che il tuo ex avrà fatto le sue considerazioni che l’hanno portato a scegliere un’altra ma questo non vuol dire necessariamente che quanto ci sia stato prima non fosse vero o significativo. Per te lo è stato sicuramente e questo è quello che conta. Capisco il vuoto che ha lasciato dentro di te e che ti porta a desiderare di vederlo e sentirlo nuovamente… Ma come hai detto anche tu, lui sa già quello che vorresti dirgli e soprattutto ha deciso di stare con un’altra…. A mio avviso è inutile interrogarsi sui perché abbia preso una decisione piuttosto che l’altra. Il fatto che abbia considerato la storia di una volta più importante o coinvolgente dell’attuale lascia il tempo che trova… Le persone scelgono continuamente, secondo le motivazioni più disparate e spesso senza esserne veramente consapevoli… Per quanto riguarda la tua situazione mi sento di consigliarti di prenderti cura del tuo dolore attuale, che vuol dire lasciare che faccia il suo corso senza fissarlo dov’è con i rimuginii che tipicamente accadono in queste circostanze… Ti sei aperta all’amore in questi ultimi mesi e, nonostante la sofferenza che ne è derivata, è proprio questa l’esperienza a cui aspirare nuovamente, perché è l’amore che ci fa incontrare noi stessi ogni volta a prescindere dalle scelte degli altri. Non è importante quindi il perché la tua storia sia finita o perché lui abbia scelto un’altra, quanto il fatto che tu abbia amato e che possa tornare ad amare… Un abbraccio

                Commenta

                Sto operando...
                X